Vaccini, «le scuole devono far rispettare le leggi»: ultimatum del ministro Bussetti

Mercoledì 13 Marzo 2019
Vaccini, «le scuole devono far rispettare le leggi»: ultimatum del ministro Bussetti

Vaccini, «le scuole devono far rispettare le leggi». Così il ministro del Miur Bussetti oggi al question time. Le scuole e i servizi educativi dell'infanzia, «non potranno che far rispettare» le disposizioni in corso «con la precisazione che il minore, non in regola con gli adempimenti vaccinali ed escluso dall'accesso ai servizi rimarrà iscritto ai servizi educativi per l'infanzia e alle scuole dell'infanzia e sarà, nuovamente, ammesso alla frequenza subito dopo la presentazione, da parte dei genitori, della documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie per legge».

Vaccini, bimba di 3 anni respinta da una materna a Roma. La mamma: «Diffido l'asilo»

Vaccini, controlli nelle scuole: denunciati due genitori. Centinaia di bimbi esclusi
 

 

Il ministro Bussetti ha ricordato che il decreto-legge del 7 giugno 2017, convertito, con modificazioni, nella legge 31 luglio 2017, n.119 (il cosiddetto «decreto Lorenzin»), «voluto e votato da una maggioranza politica diversa da quella uscita delle urne delle ultime consultazioni politiche», prevedeva, con riferimento all'anno scolastico 2017/2018, che «La documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie può essere sostituita dalla dichiarazione resa ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445; in tale caso, la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie deve essere presentata entro il 10 marzo 2018». Poi con il cosiddetto «decreto proroga-termini» è stato previsto, per venire incontro alle esigenze delle famiglie anche per l'anno scolastico in corso, che «L'applicazione della disposizione... è prorogata all'anno scolastico 2018/2019 e al calendario dei servizi educativi per l'infanzia. In caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie deve essere presentata entro il 10 marzo 2019».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma