Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Università, innovazione e impresa in classe con il calendario di seminari di Open Marketplace

Al via oggi a Venezia il tour in 24 atenei italiani

Università, innovazione e impresa in classe con il calendario di seminari di Open Marketplace
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Febbraio 2022, 12:53

Un seminario di 4 ore per avvicinare gli studenti delle università italiane al mondo del lavoro e dell'innovazione. La startup Open Marketplace, primo motore di ricerca delle imprese innovative in Italia, inizia oggi a Venezia il suo tour in 24 atenei italiani con un workshop gratuito. 

Obiettivo, preparare i ragazzi alle sfide del mondo del lavoro

Obiettivo principale dell'iniziativa di social responsibility dell’impresa del Gruppo PTS è che i giovani possano poi spendere le competenze acquisite a favore delle imprese con cui collaboreranno, una volta entrati nel mondo del lavoro. «Il workshop ha una durata di 4 ore e consente ai giovani di impiegare il nostro motore di ricerca per individuare delle soluzioni di innovazione rispondenti alle problematiche delle Aziende partner dell’iniziativa» racconta Jacopo Naidi, Fouder Open Marketplace «Questa attività di social responsibility è la nostra dimostrazione dell’impegno che rivolgiamo al territorio, perché torni a crescere dopo il terribile periodo che ci lasciamo alle spalle».

Un calendario di incontri, da Venezia a Roma 

Il tour nelle università è partito oggi, 11 febbraio alla Ca’ Foscari di Venezia. A seguire sarà la volta degli Atenei di Roma, Milano, Torino, Padova, Napoli, Modena, Trento. L’iniziativa coinvolgerà complessivamente una cerchia selezionata di circa 1.000 giovani aderenti al network Junior Enterprise, partner dell’iniziativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA