CORONAVIRUS

Scuole, Valle d'Aosta verso la chiusura. In Basilicata Dad per elementari e medie fino al 3 dicembre

Lunedì 16 Novembre 2020
Scuole, Valle d'Aosta vers ola chiusura. In Basilicata Dad per elementari e medie fino al 3 dicembre

La Valle d'Aosta va verso l'ipotesi chiusura totale delle scuole. La misura approderà domani sul tavolo della Giunta. La regione, in cui si registra la più alta incidenza di contagi da coronavirus in relazione alla popolazione, si trova in zona rossa dal 6 novembre. Il dossier, presentato dall'assessore Luciano Caveri, è già stato esaminato oggi e ritornerà domani per una decisione dell'esecutivo regionale, dopo una serie di incontri con i dirigenti scolastici e i sindacati.

Scuola e Covid, sulle pagelle l'ombra dei ricorsi. A casa uno studente su due

Basilicata, chiuse tutte le scuole fino al 3 dicembre: ordinanza del governatore Bardi

Sarebbe anche prevista una campagna di test Covid rapidi cui sottoporre tutti i docenti valdostani. Su un totale di circa 17 mila studenti, nella regione alpina ne risultano positivi 74 e in isolamento 729. Gli insegnanti contagiati sono 51 (216 in quarantena). La scorsa settimana sono già state chiuse due scuole primarie, nel centro di Aosta e nel comune di Challand-Saint-Victor, e gli studenti sono stati posti in quarantena. 

Basilicata, scuole chiuse fino al 3 dicembre

In Basilicata (zona arancione dallo scorso 11 novembre) oggi è l'ultimo giorno di scuola in presenza per gli alunni delle elementari e medie. Infatti, come disposto ieri sera dal presidente della Regione, Vito Bardi (centrodestra), con una nuova ordinanza sull'emergenza coronavirus, da domani e fino al 3 dicembre, si passerà alla didattica a distanza anche per le scuole elementari e medie. Negli istituti superiori lucani, la Dad è obbligatoria al cento per cento già dallo scorso 2 novembre. Stamani, intanto, nell'ospedale San Carlo di Potenza, sarà aperto un nuovo reparto Covid con 26 posti letto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA