ULTIMA ORA

Scuola, il post (in bianco e nero) di Vasco Rossi: «Resta l'unico ponte per aggrapparsi al futuro»

Domenica 13 Settembre 2020

Vasco Rossi pensa agli studenti e alla scuola. «Saluto l'inizio delle scuole con questo scatto del 1959 che ritrae i bambini di Guiglia, piccolo comune ai primi rilievi dell'Appennino modenese, che per recarsi a scuola a valle dovevano attraversare il fiume Panaro con una carrucola. Ogni giorno. Perché la scuola era l'unico ponte per aggrapparsi al futuro. Perché, citando Hugo, Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione e condanna l'ignoranza. Buon anno scolastico!». Così il rocker di Zocca saluta l'inizio di questo nuovo peculiare anno scolastico. E condivide una foto vintage, quella in bianco e nero che immortala i piccoli studenti dell'Appennino modenese e i loro sacrifici per avere un'istruzione. Foto e post da stamattina stanno facendo il giro del web.

Scuole di Roma, dal Giovanni Falcone al Maffi 15 istituti costretti a rinviare l'apertura: 13mila studenti a casa

Scuola caos, mancano troppi docenti e lo Snals denuncia: le graduatorie sono sbagliate

Covid, bambina di 4 anni positiva all'asilo a Pavia: «Aveva la febbre». In quarantena compagni e maestre

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA