Scuola, il piano per la riapertura bocciato dai presidi: «Nessuna indicazione concreta»

Mercoledì 24 Giugno 2020

Il Piano scuola del Governo non piace ai presidi che dovranno gestire la riapertura in settembre fra mille difficoltà e incertezze. Il Piano scuola «non contiene indicazioni operative né definisce livelli minimi di servizio ma si limita ad elencare le possibilità offerte dalla legge sull'autonomia, senza assegnare ulteriori risorse e senza attribuire ai dirigenti la dovuta libertà gestionale».

Scuole a Roma, a settembre in classe solo uno studente su 5: «Spazi insufficienti»
Scuola, il piano per settembre: turni anche sabato mattina, tante lezioni on line. Distanziamento, presidi critici

Arriva dai presidi di Anp guidati da Antonello Giannelli la bocciatura alle Linee guida sulla ripresa a settembre della scuola che devono avere il via libera domani in Conferenza Stato-Regioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA