SCUOLE CHIUSE

Nuovi banchi a scuola, per i produttori è impresa impossibile. «Il bando andrà deserto»

Mercoledì 22 Luglio 2020
4
Nuovi banchi a scuola, per i produttori è impresa impossibile. «Il bando andrà deserto»

I nuovi banchi scolastici per i produttori sono un'impresa impossibile. Lo sostengono le aziende del settore rappresentate da Assufficio di FederlegnoArredo e Assodidattica. «Leggendo il bando di gara indetto dal commissario Arcuri per l'acquisto di banchi monoposto e sedute destinati alle scuole italiane viene da chiedersi se, prima di stenderlo, qualcuno si sia posto il problema se sarebbe andato deserto. Purtroppo sembra di no, nonostante, come da noi spiegato agli uffici competenti i numeri dicano che il bando andrà sicuramente deserto. Quello che chiede il bando in pratica significa che dal 7 al 31 agosto, cioè in 23 giorni compresi tutti i festivi, dovrebbe essere concentrata la produzione di 5 anni».

Scuola, Azzolina: «Supplenti senza laurea sono giovani e preparati, perché demonizzarli?»
 


Rientro in aula, un rebus: «Doposcuola gratuito per aiutare le famiglie»

Fdi: Azzolina gaffeur. «Il ministro Azzolina, di professione 'gaffeur a 5 Stelle', viene smentita anche dai produttori italiani che dichiarano l'impossibilità di produrre in così poco tempo gli 'economici' banchi autoscontro. Calato il sipario sul plexiglas, la scuola pur senza i banchi autoscontro, resta pericolosamente sull'ottovalente per colpa delle strampalate idee del suo ministro che alla scuola continua a preferire il luna park e i fenomeni da baraccone». Lo dichiarano i deputati di Fratelli d'Italia Carmela Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabile scuola del dipartimento istruzione di Fdi e vicepresidente commissione Cultura.
 

Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 08:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA