Roma Best Practices Award, a Donapp il premio per aiutare le scuole del territorio

Roma Best Practices Award, a Donapp il premio per aiutare le scuole del territorio
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Giugno 2021, 12:18

Donapp ha ricevuto il premio Roma Sviluppa Bene dell’edizione 2021 del Roma Best Practices Award, il concorso che premia i migliori progetti per la responsabilità sociale d’impresa, la solidarietà, l’integrazione e l’innovazione nella città di Roma. La giuria ha riconosciuto il valore del progetto Facciamo squadra per la scuola! sviluppato da Donapp con Decathlon e che a partire da settembre permetterà ai clienti di Decathlon Roma Appio di condividere con l’azienda la individuazione delle scuole a cui destinare fondi per migliorare o rinnovare le proprie attrezzature sportive. Grazie alle nuove modalità di coinvolgimento rese possibile da Donapp i clienti potranno “votare” via smart-phone la scuola alla quale vogliono che vada la donazione di Decathlon associata ai loro acquisiti.

Per ogni voto ottenuto, Decathlon metterà a disposizione buoni spesa che le scuole potranno utilizzare per acquistare materiale per le attività sportive scolastiche, potendo scegliere tra oltre 100 istituti scolastici del territorio. Il progetto nasce dalla volontà di Decathlon di sostenere le scuole e l’accesso allo sport degli studenti ed è stato sviluppato sulla piattaforma digitale di Donapp grazie alla quale i clienti diventano protagonisti delle iniziative di responsabilità sociale delle aziende, rafforzando il legame tra impresa, consumatori e comunità.

“Siamo orgogliosi di questo premio - ha dichiarato Stefano La Noce, CEO di Donapp - e lo condividiamo con Decathlon che ha creduto e investito in un’idea così importante come lo sport nelle scuole del territorio. Siamo nati per creare un nuovo paradigma nella CSR e nel Cause Related Marketing e per rafforzare l’alleanza tra aziende e consumatori per individuare insieme progetti sociali in grado di fare la differenza. Facciamo squadra per la scuola! centra pienamente questo obiettivo, dando vita a un’iniziativa di responsabilità sociale di impresa “partecipata” che andrà a chiudere il cerchio ideale tra Decathlon, i suoi clienti, le scuole e i loro studenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA