Gli Ufo e lo scoop dell'ex Blink-182: i premi per il giornalismo del “Centro ufologico nazionale” a Roberto Mostarda (Wall Street International), Giorgio Pacifici (Tg2) e Paolo Ricci Bitti (Il Messaggero)

Mercoledì 5 Febbraio 2020
Gli Ufo e lo scoop dell'ex Blink-182: i premi per il giornalismo del “Centro ufologico nazionale” a Roberto Mostarda (Wall Street International), Giorgio Pacifici (Tg2); Paolo Ricci Bitti (Il Messaggero)

Sono stati assegnate, informa una nota di Vladimiro Bibolotti, presidente emerito del Centro ufologico nazionale,  le targhe ai vincitori del premio per il giornalismo giunto alla sua ottava edizione, intitolato al padre dell'ufologia scientifica, l'astrofisico professor Allen Hynek. La cerimonia è avvenuta durante i lavori 8° convegno internazionale del Cun a Roma, un'edizione particolarmente importante dopo le clamorose e inedite ammissioni della Marina militare statunitense a proposito di Ufo ripresi dalle telecamere dei caccia dell'Us Navy, circostanze portate in evidenza in Italia dal convegno del Cun dell'anno precedente.

I vincitori sono Giorgio Pacifici, giornalista di Rai2 Tg2 Scienze, per i servizi televisivi realizzati per il 7° convegno Internazionale del Cun a Roma nel 2018.
Roberto Mostarda, vicepresidente vicario  Ugai-Fnsi (Unione Giornalisti Aerospaziali italiani)  per l'articolo su Wall Street International: "Oggetti non identificati ma reali, parla Luis Elizondo, del 2 aprile 2019.
Paolo Ricci Bitti, capo servizio de Il Messaggero per l'articolo "Gli Ufo e l'ex Blink-182 Tom DeLonge: Ecco le prove, esistono: cerchiamoli" del 28 ottobre 2018.

LEGGI ANCHE: Ufo, la conferma dei top gun: «Non sono di questo mondo»
LEGGI ANCHE: Ufo, la Marina Usa conferma per la prima volta: «Fenomeni aerei non identificati nei nostri filmati». Lo scoop dell'ex Blink-182 Video
LEGGI ANCHE: Gli Ufo e l'ex Blink-182 Tom DeLonge: «Ecco le prove, esistono: cerchiamoli» Video

 

 

Selezionati: Marco Sarno (servizio su il Venerdì di Repubblica n. 1613 del 15 febbraio 2019  "La scissione dell'Ufo"; Davide Bartoccini (servizio su il Giornale del 22 ottobre 2019  "Oggetti non identificati negli abissi: ecco i nuovi Ufo"); Francesca Mariorenzi, servizio su Repubblica TrovaFirenze del 30 ottobre 2019  "L'uomo che studia gli Ufo, non si deve aver paura"). 


Il professor Joseph Allen Hynek, astronomo e consulente per gli Ufo dell'Us Air Force

 

 

 
Per il premio letterario per le opere storiche sul fenomeno Ufo giunto alla seconda edizione ed intitolato al fisico professor James E. Donald: Franco Mari, presidente della Suf e responsabile opere Ufo in Italia in 6 volumi dal 1901 al 2000 "Un secolo di storia ufologica".


Tom DeLonge, Vladimiro Bibolotti e Luis Elizondo

Per la prima edizione del premio Arti visive intitolato al regista italiano Daniele D'Anza: 
Elisa Fuksas per il film “Albe A Life Beyond Earth”.

Assegnato anche un riconoscimento al Team della Creative Nomads - Creative Factory & Graphic Studio, per le trasmissioni su History Channel. 

L'anno precedente il premio per il giornalismo è stato assegnato a Antonio Lo Campo,  Space Editor per il quotidiano "La Stampa", collaboratore di "Avvenire", "Nuovo Orione" e "Le Stelle") per l'articolo su Avvenire: "C'è vita nell'universo? Parla Consolmagno, l'astronomo del Vaticano"; Franco Iacch, analista accreditato con il ministero della Difesa e con la Nato, per l'articolo su Il Giornale: "Ufo ripreso in video da un F-18 della Marina Usa"; Valentina Bocchino,  per l'articolo sul Secolo XIX: "UFO e alieni ad Aenzano"; è  stata assegnata inoltre una targa al giornalista Flavio Vanetti per il decennale del suo blog "misteroBufo" sul Corriere della Sera.

 

Ultimo aggiornamento: 17:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA