Apocalisse il 21 Giugno 2020 in base al calendario Maya? La verità sulla profezia

Martedì 16 Giugno 2020
1

Secondo il calendario Maya, il mondo sarebbe dovuto finire il 21 dicembre 2012. Sappiamo benissimo che così non è stato, ma sul web spunta una nuova teoria sulla profezia dell’antica civiltà mesoamericana. Per un errore di computo del calendario, la data dell’apocalisse non è quella del 2012, ma è fissata al 21 giugno 2020. Ecco qual è la verità storica che c’è dietro. 

LEGGI ANCHE: -- Apocalisse, la Bibbia aveva predetto tutto: il coronavirus è un segno biblico della fine del mondo?
​La super memoria, svelato il segreto di chi non dimentica

Un'interpretazione storiografica sarebbe dunque alla base di questa nuova teoria sulla profezia dell’antica civiltà Maya. E questa interpretazione, con valutazioni differenti sulla data in base al calendario gregoriano rispetto al calendario giuliano, sta continuando a rimbalzare sui social ricalibrando, appunto, la data dell'apocalisse al 21 giugno 2020 al posto del 12 dicembre 2012.

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani