Nathalie Caldonazzo all'Isola dei Famosi: l'amore con Troisi, l'incidente che l'ha resa invalida, il fidanzato ex calciatore

Lunedì 17 Aprile 2023, 16:14 - Ultimo aggiornamento: 18:50

L'amore con Massimo Troisi

Nathaly è stata l’ultima fidanzata di Massimo Troisi, fino alla morte dell'attore nel 1994. L'ha sempre definito il “suo grande amore”. Troisi era malato di cuore e morì il 4 giugno del 1994 per problemi cardiaci, proprio poco prima di salire su un aereo per Huston e operarsi.

Nathalie ha raccontato alle telecamere del GF il loro primo incontro: «Era in un ristorante romano, ho notato che mi guardava sempre e ho chiesto alla mia amica cosa volesse, ricordo che andavo anche al suo cinema e non mi piaceva quell’accento. Quando ha lasciato il ristorante, l’ho salutato e mi ha cercato a lungo, mi ha trovato quando il suo migliore amico ha incontrato il parrucchiere di mia sorella. Siamo stati insieme negli ultimi due anni della sua vita. Mi ha detto che dovevamo andare a Los Angeles per parlare con il regista de Il postino e poi fare un controllo a Houston. Nelle prime due settimane sembrava guarito, mentre dopo la visita il medico se n’è uscito con una notizia durissima: aveva il cuore di un sessantenne e doveva essere operato subito, o lì o in Italia».

Massimo Troisi decise di operarsi sul posto, senza aspettare di tornare in Italia. Le riprese de Il postino dovevano iniziare di li a poco. L’operazione purtroppo non andò a buon fine e con Nathalie sono rimasti in ospedale per un mese. «L’operazione non è andata bene - ha raccontato - i medici mi hanno detto che aveva bisogno di un trapianto. L’abbiamo fatto dopo un mese e mezzo, con bombole di ossigeno, e ha voluto ostinatamente fare Il postino con il suo cuore. Un film che in un certo senso lo ha ucciso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA