Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giornata della memoria, cinque film sulla Shoah: dai grandi classici di Hollywood al meglio del cinema europeo

Giovedì 27 Gennaio 2022, 11:51 - Ultimo aggiornamento: 12:23

Train de vie - Un treno per vivere

Diretto nel 1998 da Radu Mihăileanu, Train de Vie è il racconto surreale e grottesco di uno squinternato convoglio carico di ebrei diretti in Palestina e in fuga dall’Europa dell’Est, metà dei quali sono travestiti da ufficiali nazisti per sfuggire a eventuali controlli lungo la strada. Tra realtà e fantasia, illusione e sogno, il film trabocca di ironia e umorismo yiddish, stoccate satiriche verso tedeschi, comunisti e la stessa comunità ebraica, procedendo con ritmo brillante verso un finale incredibile e scioccante. Scandito dalla colonna sonora di Goran Bregovic, osa un taglio da “favola nera” e colpisce dritto al cuore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA