Genitorialità gentile, l’esempio di Hannah: «No alle punizioni, i figli decidono se fare i compiti, si creano le loro regole e scelgono cosa studiare»

Mercoledì 29 Novembre 2023, 06:57 - Ultimo aggiornamento: 07:00
Genitorialità gentile, l’esempio di Hannah: «No alle punizioni, i figli decidono se fare i compiti, si creano le loro regole e scelgono cosa studiare»
di Hylia Rossi
1 Minuto di Lettura

Hannah Megan, 34 anni, è una mamma con tre figlie in età scolare. Nessuna delle tre, però, va a scuola nel senso più tradizionale del termine. Infatti, è lei stessa a insegnare loro ciò di cui hanno bisogno dato che, a suo dire, il sistema educativo non è altrettanto efficace. Ma non è finita qui, perché i metodi di Hannah sono diversi dal solito anche per ciò che riguarda tutti gli altri aspetti relativi all'essere genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA