Decreto Autovelox in arrivo il 28 maggo, le novità: dalle segnalazioni in anticipo ai nuovi criteri per la collocazione. Cosa cambia

Venerdì 24 Maggio 2024, 14:00 - Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 07:39
Decreto Autovelox, in Gazzetta il 28 maggio, ecco le novità: dalle segnalazioni in anticipo ai nuovi criteri per la collocazione
1 Minuto di Lettura

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha annunciato un cambiamento significativo per il sistema di gestione degli autovelox in Italia. Durante un question time alla Camera, Salvini ha dichiarato che il decreto Autovelox verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 maggio e diventerà norma a partire dalla settimana successiva. Questo decreto, studiato e approvato da settimane, mira a disciplinare in modo rigoroso l'uso e la collocazione degli autovelox, rispondendo così alle numerose critiche e polemiche sollevate in passato. Verranno introdotte una serie di misure che modificheranno in modo sostanziale l'uso dei rilevatori di velocità. Salvini ha sottolineato che gli autovelox devono essere utilizzati come strumenti di sicurezza e non come un mezzo per aumentare le entrate comunali attraverso le multe. «Gli autovelox andrebbero utilizzati dove effettivamente serve», ha dichiarato, ribadendo che non devono essere considerati come una «tassa aggiuntiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA