Scioglie 12 pillole di Viagra nel cibo del marito per ucciderlo e sposare l'amante: la figlia 16enne scopre l'omicidio

Martedì 14 Maggio 2019 di Alix Amer
2
Scioglie 12 pillole di Viagra nel cibo del marito per ucciderlo e sposare l'amante: la figlia 16enne scopre l'omicidio

Si è innamorata follemente di un altro uomo e ha pensato bene di eliminare il marito sciogliendo per tre giorni pasticche di Viagra nel cibo, fino ad ucciderlo. Il fatto è accaduto, la scorsa settimana (all'inizio del Ramadan) nel quartiere El-zaher, al Cairo, in Egitto. Il marito, 46 anni, era un agente immobiliare; l'amante, invece, è molto più giovane di lei. Ed è stato proprio lui ad acquistare il Viagra per eliminare l'uomo. Pensavano di averla fatta franca, ma la figlia 16enne ha scoperto che qualcosa di strano era accaduto al padre e ha raccontato tutto alla polizia.

Viagra nell'energy drink, bevanda ritirata: un consumatore ha rischiato di morire

«Troppo sesso con nostra madre 85enne»: i figli di lei denunciano l'amante troppo focoso

Dopo l'autopsia è arrivata la conferma che era stato ucciso e non si trattava di un malore. La donna all'insaputa del marito, aveva infatti sbriciolato nel succo e nel cibo oltre 12 pillole blu per eliminarlo, ma anche alcuni sonniferi. Un mix micidiale che non gli ha lasciato via di scampo.

Entrambi sono stati arrestati, in attesa di processo. La storia è subito rimbalzata sul web, tanti gli utenti che hanno condannato il gesto: "Poteva chiedere semplicemente il divorzio", scrive qualcuno. "Ci vuole coraggio", aggiunge un altro. "Ora non avrà né il marito, né l'amante".

Ultimo aggiornamento: 15 Maggio, 11:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma