Sposi all'hub vaccinale in abiti da cerimonia: il marito fa la seconda dose dopo il matrimonio

Sposi all'hub vaccinale in abiti da cerimonia: il marito fa la seconda dose dopo il matrimonio
2 Minuti di Lettura

Prima il dovere, poi il piacere. O viceversa. Una coppia di sposi si è recata sabato scorso all'hub vaccinale di Schiranna, in provincia di Varese, poco dopo essere convolata a nozze nella cittadina di Somma Lombardo. Lui, il 40enne Gianluca Sari, aveva il richiamo fissato proprio per quel giorno. Gli sposi, ancora in abiti da cerimonia, sono arrivati all'hub con qualche ora di ritardo (alle 20.30, mentre l'appuntamento era per il pomeriggio): nessun problema per medici e infermieri, che hanno ricevuto confetti e bomboniere dalla coppia. Lo riporta il sito Varese News.

William Shakespeare morto, aveva 81 anni: è stato il primo uomo a ricevere il vaccino anti-Covid

Anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha voluto fare gli auguri ai neo-sposi, elogiandone il comportamento: «Due appuntamenti importanti nello stesso giorno - ha scritto il politico su Facebook -.Dopo le nozze, i novelli sposi, ancora con gli abiti della cerimonia, si sono recati all'Hub di Schiranna (Va), dove il neo marito ha ricevuto la seconda dose del vaccino. Prima di andare a festeggiare, i giovani sposi hanno offerto confetti a infermieri e volontari che si sono messi in posa con loro per una foto indimenticabile. Tanti auguri e buona vita insieme!». In un'intervista al Corriere della Sera, la sposa Elena Marcarini ha raccontato: «Quando gli infermieri ci hanno visti arrivare non credevano ai loro occhi. Siamo stati fatti entrare per l’ultima vaccinazione della giornata: avevamo già prenotato il viaggio di nozze ed era impossibile far combaciare tutti gli orari e le scadenze. Per farci perdonare abbiamo regalato a tutti dei confetti appositamente confezionati».

Mercoledì 26 Maggio 2021, 19:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA