Vaccino, «nostro nonno contagiato da una penna toccata durante la prima dose». Denuncia dei nipoti

Vaccino, «nostro nonno contagiato da una penna toccata durante la prima dose». La denuncia dei nipoti
3 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Febbraio 2021, 17:09 - Ultimo aggiornamento: 20:07

«Nostro nonno, contagiato da una penna durante il vaccino»: è la denuncia di una famiglia di un uomo di 91 anni. Peter Short non aveva mai lasciato la sua casa a Bloxwich in Inghilterra, dallo scorso febbraio, prima di essere invitato a fare il vaccino Pfizer-BioNtech il mese scorso. L'ingegnere in pensione però, si è ammalato «gravemente tre giorni dopo la somministrazione», il racconto. Suo figlio lo aveva portato al centro delle vaccinazioni il 13 gennaio.

La nipote del signor Short, Emma Loundes, sostiene che l'unica cosa che il nonno ha toccato e che non aveva visto «disinfettare dal personale è stata una penna che gli è stata data per compilare i suoi dati personali su un modulo ufficiale». Il 16 gennaio poi, l'uomo è stato ricoverato al Walsall Manor Hospital dove è risultato positivo al Covid. 

Covid, muore a 51 anni Andrew Books, l'inventore del primo test salivare per il Covid: «Un eroe»

«Ha ricevuto una lettera che lo invitava a fare un vaccino ed era tipo da dire Vado e lo faccio. Peter ha detto che stava facendo la sua parte affinché il paese tornasse alla normalità - ha raccontato la nipote - Mio padre ha portato mio nonno al centro. Se non l'avesse portato lui, nonno non avrebbe avuto altro modo per andare a vaccinarsi. Mio padre ha detto che le uniche cose che stavano disinfettando erano le sedie. Non c'era assolutamente nessuna sanificazione delle penne e della cancelleria. Hanno dato a mio nonno un pezzo di carta da firmare, non stavano disinfettando il tavolo». Un paio di giorni dopo «nonno ha iniziato a sentirsi molto male. Abbiamo chiamato l'ambulanza e da allora non lo abbiamo visto. So solo che mercoledì il nonno si è vaccinato e sabato era in ospedale a combattere per la propria vita». Da quanto appreso dal Daily Mail, che riporta la storia, il signor «Short è attaccato all'ossigeno in ospedale mentre la sua famiglia aspetta aggiornamenti: potrebbe non sopravvivere».

Morto Marc Wilmore per il Covid: lo sceneggiatore dei Simpsons aveva 57 anni

«Il turismo del vaccino»: così i super ricchi volano negli altri Paesi per ottenere «dosi a pagamento»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA