Covid, suor Andrée è la persona più longeva d'Europa: guarisce dal virus e celebra il suo 117° compleanno: «Non temo la morte»

Suor Andrée, la persona più longeva d'Europa, guarisce dal Covid e celebra il suo 117° compleanno: «Non temo la morte»
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Febbraio 2021, 11:14

Una suora francese, che è attualmente classificata come la persona più anziana d’Europa, è guarita dal Covid-19 in una casa di riposo del Sud della Francia, e celebrerà domani il suo 117mo compleanno. 

 


Suor Andrée, nata Lucile Randon nel 1904, era risultata positiva al coronavirus nel gennaio scorso, in una struttura intitolata a Sainte-Catherine Labouré, vicino a Tolone, dove 81 degli 88 residenti erano stati infettati. Dieci di loro, purtroppo, non ce l’hanno fatta. 

Covid, al via nel Lazio vaccinazioni over 80

La suora non ha riportato sintomi tipici della malattia, ma è rimasta nella sua stanza, rispettando un rigoroso isolamento. Proprio la solitudine è l’unico malessere di cui si sia lamentata, nelle scorse settimane. “Non mi sono neanche accorta di avere il Covid”, ha detto al giornale Var-Matin. Il portavoce della casa di riposo, David Tavella, ha detto che la religiosa non aveva alcuna paura. “Non mi ha chiesto nulla delle sue condizioni - ha dichiarato al giornale - ma della sua routine giornaliera. Per esempio voleva sapere se i pasti e gli orari di riposo dovevano cambiare. Non ha  mostrato alcun timore della malattia, ma era preoccupata per gli altri ospiti della struttura”.

Due anziani morti e 75 positivi nella casa di cura dopo la festa per il vaccino, indagano i Nas

Alla rete tv BFM la suora ha detto di non avere paura di morire: “Sono felice di essere qui con voi, ma mi piacerebbe essere altrove, con mio fratello maggiore e mia nonna”.

Suora Andrée dal 18 giugno 2019 è la persona vivente più longeva del vecchio continente, ma viene anche riconosciuta come la decana delle religiose di tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA