“Storie di Skipper”, così 5 start up scelgono l'innovazione 100% naturale

Storie di Skipper, così le start up si ripensano all'insegna della sostenibilità
3 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Giugno 2021, 17:28

Dalle vernici Airlite che purificano l’aria, alle sneakers ID.Eight totalmente green prodotte con gli scarti della frutta, dalla piattaforma Gamindo che converte il gaming in beneficienza, all’architettura fatta con gli scarti del riso di Ricehouse, fino ad arrivare ai maglioni genderless di WUULS che mantengono in vita l’antica e dimenticata tradizione della lavorazione della lana delle pecore abruzzesi: sono start-up audaci che non conoscono confini, fondate da persone che credono nella forza del cambiamento e che per queste ragioni sono state scelte come prime protagoniste delle “Storie di Skipper”, il nuovo progetto lanciato dal brand del Gruppo Zuegg, che si fa promotore di un nuovo modo di vivere, inclusivo, sostenibile e 100% naturale.

Skipper intende dare voce, attraverso il nuovo progetto di sostenibilità, a una generazione naturalmente libera di essere parte del cambiamento e che abbia il coraggio di ridefinire le regole del gioco, una generazione consapevole che le scelte fatte oggi determineranno un domani migliore. È così che il brand ha deciso di raccontare, attraverso la voce di persone che ne condividono i valori, 5 storie di innovazione «100% naturali», proprio come gli ingredienti dei succhi Skipper. Seppur molto diverse fra loro, si tratta di storie di imprenditori audaci e appassionati, accomunati dal desiderio di apportare una trasformazione personale, culturale e sociale, in grado di guardare al futuro attraverso la libertà di poter seguire la propria natura e i propri sogni, nel pieno rispetto di tutti, per creare un mondo più sostenibile e inclusivo, perfettamente in linea con i valori di Skipper. A partire dal oggi i canali social di Skipper diventeranno un amplificatore di messaggi importanti, che i 5 ambassador diffonderanno attraverso delle video-interviste divertenti, costruttive ed emozionali, che saranno d’ispirazione per una generazione al timone che segue la propria natura per essere gli Skipper del cambiamento.

I primi skipper del cambiamento sono: Wuuls, la moda genderless e senza tempo dalle montagne d'Abruzzo; Airlite, una pittura in grado di purificare l'aria; ID.Eight- le sneakers di design che nasscono dagli scarti della frutta; Ricehouse, innovazione e sostenibilità a sostegno della bio edilizia; Gamindo, la solidarietà diventa gioco.

PNRR e mobilità, Italia prepara svolta green per il rilancio

Idrogeno, rifiuti, chimica verde: verso l’obiettivo ‘neutralità climatica’

© RIPRODUZIONE RISERVATA