«Siamo i ragazzi del secondo piano, per la spesa vi aiutiamo gratis». La commovente lettera agli anziani. Capua: «Bravissimi»

«Siamo i ragazzi del secondo piano, per la spesa vi aiutiamo». La commovente lettera agli anziani. Capua: «Bravissimi»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Gennaio 2021, 14:52 - Ultimo aggiornamento: 15:51

Una storia di cuore, rilanciata in queste ore dai social. Grazie ad alcuni ragazzi lucani che per motivi di studio vivono in Puglia, a Bari. Una foto che sta circolando molto. A causa dell’emergenza Covid, da persone responsabili, non sono rientrati in Basilicata, e nel condominio dove vivono, hanno lasciato un avviso, con scritto: «Per tutte le persone, anziani o con problemi fisici, siamo i ragazzi del secondo piano. Se avete necessità di fare spesa o per qualsiasi motivo, ci offriamo gratuitamente di aiutarvi. Le nostre nonne sono in Lucania e non possiamo aiutarle».

Oltre al senso di responsabilità di rispettare le misure e non tornare in Basilicata, per evitare ogni tipo di problemi, si sono chiesti cosa poter fare per aiutare le persone bisognose, offrendosi così di fare attività di volontariato. Un gesto straordinario che - seppur siamo sicuri accasa anche altrove - ci auguriamo possa essere ripetuto in tutta Italia.

Vaccini, Israele corre: prime dosi anche agli adolescenti, un quarto della popolazione già “coperta”

«Questi gesti mi restituiscono un po' di fiducia nell'umanità», scrive su Twitter @ylesweet666. «Questo è il modo di correre questa maratona. Bravissimi i #ragazzi del secondo piano. E bravi i genitori che li hanno educati così», scrive anche la virologa Ilaria Capua, sempre su Twitter. 

Vaccino Covid, cosa bisogna fare per essere vaccinati? La guida categoria per categoria: tutte le risposte

Covid, muore a un mese dal marito: tragedia ad Assisi. Vaccini, da oggi le seconde dosi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA