Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Muore di meningite a 23 anni a Sassari: sabato scorso era in discoteca a San Teodoro

A 23 anni muore di meningite: era arrivata in ambulanza in gravi condizioni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Settembre 2019, 10:58 - Ultimo aggiornamento: 20:45

Una ragazza di 23 anni della provincia di Sassari è morta questa notte per meningite nel reparto Rianimazione dell'ospedale Santissima Annunziata di Sassari. In seguito si è appreso che aveva trascorso sabato alcune ore in una discoteca di San Teodoro, in Gallura. Uno spazio all'aperto che, fa sapere la Assl di Sassari, rappresenta un «fattore che riduce sensibilmente le possibilità di un eventuale contagio rispetto ai locali coperti dotati di un sistema di areazione e ventilazione controllata».

Meningite fulminante, morto 56enne al Pronto soccorso di Forlì: profilassi antibiotica per amici e familiari
Meningite, bimbo di 7 anni grave a Firenze: ricoverato in prognosi riservata al Meyer

L'azienda sanitaria ha già individuato e sottoposto a profilassi farmacologica i contatti più stretti, amici e familiari, che hanno trascorso sia la notte in discoteca sia i giorni successivi in compagnia della ragazza. Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, oltre ad aver avvisato il Comune di San Teodoro, ha allertato i medici di medicina generale e i medici del pronto soccorso chiedendo loro la «massima attenzione rispetto ai casi febbrili che si possano presentare nei prossimi cinque giorni sulle persone che hanno frequentato il locale la notte tra sabato e domenica». 

La Assl di Sassari ricorda, inoltre, che il batterio della meningite è «un microrganismo che si trasmette per via interumana in caso di rapporti stretti e/o prolungati come una convivenza di ore nello stesso ambiente chiuso come tra familiari, colleghi di lavoro o compagni di scuola».


LEGGI ANCHE L'ospedale lo dimette con un antibiotico, bimbo di 9 anni muore dopo 4 giorni: aveva la meningite

La giovane era arrivata al pronto soccorso poche ore prima con un'ambulanza del 118, ed era stata subito trasferita in Rianimazione. I medici non hanno potuto fare nulla per salvarle la vita, e poco dopo la mezzanotte è deceduta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA