Cancro, malata di tumore dell'ovaio si affida al metodo Di Bella: Lucia muore a 48 anni

Malata di cancro si affida al metodo Di Bella, Lucia muore a 48 anni
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Agosto 2021, 20:29 - Ultimo aggiornamento: 22:56

Lucia Candian, impiegata di un negozio a Treviso, è morta sabato scorso all'età di 48 anni. A stroncare la donna, che viveva a Breda di Piave, è stata una lunga battaglia contro il cancro. Nel 2017 le era stato diagnosticato un tumore dell'ovaio e negli ultimi mesi la situazione si era aggravata. Secondo quanto riporta la Tribuna di Treviso la donna aveva deciso di affidarsi al metodo Di Bella che a fine anni 90 fu dichiarato inefficace e senza nessuna valenza scientifica dal ministero della Salute. 

Aspirina associata a immunoterapia per curare il cancro al seno: l'esperimento inglese

Il metodo Di Bella 

La presunta cura, ideata dal medico Luigi Di Bella, fra il 1997 e il 1998 fu oggetto di una grande attenzione mediatica ma la sperimentazione condotta nel 1999 dal ministero ne constatò l'inefficacia e risultati furono pubblicati sul British Medical Journal che confermarono come i pazienti sottoposti al trattamento non avevano tratto «alcun beneficio né terapeutico né in termini di allungamento della sopravvivenza». Nel 2005 il metodo Di Bella fu nuovamente stroncato dal presidente del Consiglio superiore di sanità Mario Condorelli che ne sconsigliò una nuova sperimentazione clinica ministeriale.

Covid e patologie: nei report Iss sulla mortalità ecco chi rischia di più

Il peggioramento di Lucia Candian

Secondo la Tribuna di Treviso il peggioramento degli ultimi mesi delle condizioni di Lucia Candian aveva spinto la donna ad affidarsi alle cure del Ca' Foncello di Treviso. Nell'ultima settimana i medici avevano riscontrato la diffusione del tumore che si era espanso anche ai muscoli addominali. Nel giro di due giorni la donna è morta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA