COVID

Virus e giovani, a Diamante spiaggia trasformata in «discoteca a cielo aperto». Stabilimento chiuso

Lunedì 10 Agosto 2020
Virus e giovani, a Diamante spiaggia trasformata in «discoteca a cielo aperto». Stabilimento chiuso

Il covid non ferma i giovani. «Questo pomeriggio siamo intervenuti per fermare l'attività del lido Sottosopra Beach, trasformato in una discoteca a cielo aperto, nella quale si stavano gravemente contravvenendo le regole di distanziamento sociale anticovid». Lo ha comunicato ieri a tarda sera Ernesto Magorno, sindaco di Diamante (Cs), nonché senatore di Italia Viva.

Coronavirus Rimini, chiusa discoteca Byblos, tempio della Riviera Romagnola: assembramenti e niente mascherine

Movida, chiuso per 5 giorni il Manakara di Tortoreto. Il locale: «Abbiamo fatto di tutto per evitare assembramenti»

Seconda ondata, più giovani contagiati. Gallipoli, il sindaco: «Vigilanti in spiaggia»

«Il vicesindaco Pino Pascale - ha aggiunto il Primo cittadino -, accompagnato dagli agenti di polizia locale, da alcuni militari dell'Esercito attualmente impegnati sul territorio, costatata oltre la violazione delle norme, l'assenza dei regolari permessi, hanno provveduto a sgomberare il lido di cui domani disporremo la chiusura. Non transigiamo sul rispetto delle norme anticovid, in questo caso palesemente violate», conclude Magorno.
 

 

Ultimo aggiornamento: 12:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA