AstraZeneca, 22enne morto il giorno dopo la prima dose: l'Indonesia sospende il lotto “sospetto”

AstraZeneca, 22enne morto il giorno dopo la prima dose: l'Indonesia sospende il lotto sospetto
3 Minuti di Lettura
Domenica 16 Maggio 2021, 10:06 - Ultimo aggiornamento: 15:00

L'Indonesia ha sospeso la distribuzione di un lotto del vaccino AstraZeneca per eseguire test di sterilità e tossicità in seguito alla morte di un uomo di 22 anni un giorno dopo l'immunizzazione: lo ha fatto sapere il ministero della salute. Il lotto "CTMAV547" consiste di 448.480 dosi di vaccino che sono arrivate nella nazione del sud-est asiatico il mese scorso, ed è parte di una consegna di oltre 3,85 milioni di dosi dalla COVAX Facility, sostenuta dall'Organizzazione mondiale della sanità.

Alcune delle dosi sono state distribuite nella capitale «Jakarta e nella provincia del Nord Sulawesi, oltre che ai militari», ha scritto il ministero in un comunicato.

Un comitato nazionale incaricato del monitoraggio degli effetti della nuova vaccinazione contro il Covid ha avviato un'indagine dopo che un 22enne di Jakarta è morto il giorno dopo aver ricevuto la prima iniezione di AstraZeneca. «L'uomo ha ricevuto la sua dose dal lotto CTMAV547», ha detto alla Reuters la portavoce del ministero della salute Siti Nadia Tarmizi.

Vaccini, la novità per i sessantenni, pronta la seconda dose per i prof di scuola

«Questa è una forma di cautela da parte del governo per garantire la sicurezza di questo vaccino», ha detto in una dichiarazione Tamizi, aggiungendo che la distribuzione di altri lotti di vaccini AstraZeneca non sarà influenzata. «Il test in batch potrebbe richiedere almeno due settimane», ha specificato il capo del comitato di monitoraggio dei vaccini, Hindra Irawan Satari. «Dopo che sarà stato dimostrato che è sterile e non contiene tossine, verrà ripreso l'uso del vaccino. Ci vorranno almeno due settimane».

Vaccini, a 35 giorni da prima dose -95% decessi e -90% ricoveri: il report nazionale dell'Iss

Dall'inizio della pandemia all'inizio dello scorso anno, l'Indonesia ha registrato circa 1,74 milioni di casi di infezione. Il bilancio delle vittime del paese è di 47.967. Il governo ha spinto per accelerare il suo programma di vaccinazione per controllare la diffusione del virus. I dati ufficiali hanno mostrato che a partire da sabato, quasi 9 milioni di persone sono state completamente vaccinate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA