Tumore al polmone, lo screening riduce il tasso di mortalità del 35%

Sabato 18 Settembre 2021, 15:43
Tumore al polmone, lo screening riduce il tasso di mortalità del 35%
1 Minuto di Lettura

Tumore al polmone, un importante studio ha coinvolto quasi 4.000 persone tra i 50 e i 75 anni, tutte a rischio di sviluppare un tumore al polmone entro i successivi cinque anni. Il lavoro dello Uk Lung Cancer Screening Trial, pubblicato su The Lancet Regional Health (Europe). L'esito è che lo screening per il tumore al polmone su persone a rischio è in grado di ridurre significativamente il numero dei decessi. Lo studio ha testato l'effetto dello screening della tomografia computerizzata a basso dosaggio del torace su una popolazione di persone a rischio e sulla mortalità da carcinoma polmonare. Il risultato è stato un aumento del numero di diagnosi precoci, con una conseguente riduzione dei decessi del 35%.

Tumori, fake news il 30% delle notizie che compaiono ogni giorno sui social

Tumore al rene, combinazione di immunoterapia migliora la sopravvivenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA