CORONAVIRUS

Vaccino Pfizer, immunità per almeno sei mesi dopo seconda dose. Efficace al 100% contro variante sudafricana

Giovedì 1 Aprile 2021
Vaccino Pfizer protegge per almeno 6 mesi dopo seconda dose. Efficace al 100% contro variante sudafricana

Buone notizie sul fronte dell'immunità del vaccino Pfizer. Le sperimentazioni cliniche di Fase 3 del vaccino anti Covid prodotto dalla Pfizer/BioNTech hanno confermato che il siero fornisce una protezione per almeno sei mesi dopo la somministrazione della seconda dose ed ha un'efficacia del 100% contro la variante sudafricana del coronavirus (B.1.351). Lo hanno reso noto oggi le due società in un comunicato congiunto, secondo quanto riporta la Cnn. Ieri le società avevano annunciato che una sperimentazione condotta su un piccolo campione di volontari tra i 12 ed i 15 anni ha dimostrato un'efficacia del 100% in questa fascia di età.

Vaccino Johnson & Johnson, dalla muffa alle fiale incrinate nello stabilimento di Baltimora: il nodo del controllo qualità

Alta protezione anche dopo sei mesi dall'iniezione scudo. Una nuova analisi aggiornata «dimostra che il vaccino» di Pfizer e BioNTech «ha un'efficacia del 91,3% contro Covid-19, misurata da 7 giorni fino a 6 mesi dopo la seconda dose». A comunicarlo sono le due aziende riportando l'esito dell'analisi condotta sui 46.307 partecipanti allo studio (più di 12 mila hanno ricevuto il vaccino almeno 6 mesi fa). Dall'esame di 927 casi sintomatici confermati di Covid viene confermata «l'elevata efficacia e l'assenza di gravi problemi di sicurezza fino a sei mesi dopo la seconda dose nell'analisi aggiornata dello studio storico sul vaccino». Vaccino che è risultato «efficace al 100% nella prevenzione di malattie gravi come definite dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie ed efficace al 95,3% nella prevenzione di Covid grave come definita dalla Fda» statunitense.

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA