COVID

Vaccino Covid, Moderna inizia la sperimentazione su adolescenti tra 12 e 18 anni (non compiuti)

Giovedì 10 Dicembre 2020
Vaccino, Moderna inizia sperimentazione su adolescenti

Moderna ha annunciato l'inizio della somministrazione ai primi adolescenti del suo candidato vaccino MRNA-1273 contro il Covid-19, nella Fase di studio 2/3  

Vaccino, hacker all'attacco dell'Ema. Pfizer: «Rubati documenti»

Ad essere coinvolti saranno circa 3.000 partecipanti sani negli Stati Uniti di età tra i 12 e i 18 anni non compiuti. Lo studio è condotto in collaborazione con Barda (Biomedical Advanced Research and Development Authority) e intende valutare la potenziale sicurezza e immunogenicità dell'mRNA-1273 in questa importante popolazione più giovane.

 

«Siamo lieti di iniziare negli Stati Uniti questo studio di Fase 2/3 dell'mRNA-1273 con adolescenti sani. Il nostro obiettivo è ottenere dei dati per la primavera del 2021 che supportino l'uso dell'mRNA-1273 negli adolescenti in vista dell'anno scolastico del 2021 - ha dichiarato Stèphane Bancel, Ceo di Moderna -. Speriamo di riuscire a fornire un vaccino sicuro che garantisca la protezione degli adolescenti per un loro ritorno a scuola in condizioni normalì».

Bruxelles dà via libera a contratto Pfizer-Biontech

Vaccino Covid, Garattini: «Sull’efficacia non ci sono dubbi. Il pericolo? Sono gli scettici»

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA