VACCINO

Vaccino contro la dengue, positiva la sperimentazione

Domenica 22 Marzo 2020
 Si fa sempre più vicino il traguardo per un vaccino contro la Dengue. Sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Lancet due studi che fanno notare come si siano raggiunti criteri di sicurezza, immunogenicità ed efficacia del prodotto. I lavori sono stati realizzati da un team internazionale di ricerca. Il primo studio, durato 18 mesi, ha dimostrato una protezione contro la Dengue nei bambini tra i 4 e i 16 anni.

Un secondo studio, che ha visto la partecipazione di 1800 persone, ha dimostrato come il vaccino riesca a scatenare risposte anticorpali per 4 sierotipi di dengue nei bimbi e negli adolescenti dai 2 ai 17 anni. «Vedo la devastazione che la dengue può portare alle comunità e alle persone e la pressione che esercita sui sistemi sanitari - spiega Lulu C. Bravo, docente dell'Università delle Filippine e uno degli autori del documento, a cui hanno partecipato anche i ricercatori di Takeda Vaccine - C'è un grande bisogno di un vaccino che sia sicuro ed efficace in grado di ridurre non solo l'incidenza e la gravità della malattia, ma anche il tasso di ospedalizzazione».

La dengue è diffusa principalmente dalle zanzare Aedes aegypti e, in misura minore, dalle zanzare Aedes albopictus. Si stima come ogni anno arrivi a causare 390 milioni di infezioni e circa 20.000 decessi a livello globale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA