Droga, una mini-scossa per dire addio alla coca

Droga, una mini-scossa per dire addio alla coca
1 Minuto di Lettura
Venerdì 4 Dicembre 2015, 19:39 - Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 17:41

Lo studio italiano sulla mini scossa per ridurre la
dipendenza da cocaina incassa il plauso del presidente dell'Istituto superiore di sanità, Walter Ricciardi.
Lo studioso si congratula con i ricercatori guidati da Luigi Gallimberti che, insieme con l'Ircccs San Camillo di venezia e il dipartimento di neuroscienze dell'università di Padova hanno individuato un trattamento efficace, sicuro e non invasivo per ridurre la dipendenza da cocaina.

«Questi importanti risultati, messi a disposizione con passione e generosità dai ricercatori a tutta la comunità scientifica a tutta la comunità scientifica internazionale, sono il segno della ricerca italiana che coniugna etica e salute e sono la prova di un impegno i cui effetti hanno un valore enorme sia per gli individui sia per la collettività» sottolinea Ricciardi.

«Questo studio ci assegna inoltre un ruolo importante nel panorama internazionale, come mostra anche l'entusiamo riservato dai Nih americani alla pubblicazione di questa nuova metodica di dissuefazione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA