CORONAVIRUS

Coronavirus, cani e bovini come scudi contro il Covid-19: cosa dice uno studio italiano

Venerdì 10 Aprile 2020

Il dibattito legato agli animali (cani e gatti) e al coronavirus è più vivo che mai. Sebbene l'Oms specifichi nelle linee guida e i veterinari lo gridino a gran voce che gli animali domestici non trasmettono il virus, questo non esclude che loro lo possano contrarre. E per di più a trasmetterglielo potremmo essere noi umani.

SCARICA LO STUDIO (in inglese)

Una ricerca italiana condotta dall’Università “Magna Græcia” di Catanzaro sostiene che un cane potrebbe essere una sorta di scudo per noi uomini contro forme aggressive di Coronavirus. Anche i bovini avrebbero la stessa 'capacità protettiva'. Crediti foto@Shutterstock
Leggi anche: >> ATTENZIONE A DUE SINTOMI RARI, IL CORONAVIRUS PASSA ANCHE DALLA PELLE: LO STUDIO 

Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani