CORONAVIRUS

Il virus «sopra i 30 gradi perde efficacia». Studio russo: bassa umidità e sole lo uccidono

Venerdì 8 Maggio 2020
5
​Coronavirus, «sopra i 30 gradi perde efficacia». Medici russi: bassa umidità e sole lo uccidono

Il caldo può fermare il Covid19. Il coronavirus diventa «completamente inattivo, o perde la sua capacità di causare la malattia, quando le temperature dell'aria sono superiori a 30 gradi sopra lo zero». Lo sostiene il Rospotrebnadzor, l'Autorità per la Salute russa, in un bollettino diffuso attraverso il suo canale Telegram. «La bassa umidità e i raggi solari distruggono il virus», continua il messaggio, secondo cui il virus «muore del tutto ad una temperatura superiore ai 70 gradi centigradi».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, negli Usa persi 20,5 milioni di posti lavoro. Disoccupazione vola al 14,7%

Arriva il gran caldo sull'Italia. Meteo, in arrivo una vera e propria "bomba" di caldo nel weekend: le previsioni del fine settimana con temperature estive oltre i trenta gradi in tante regioni d'Italia, saranno d'aiuto contro il coronavirus secondo alcuni studi diffusi di recente. Una vasta e imponente area di alta pressione proveniente dalle aride e roventi zone del deserto del i è innalzata fino a raggiungere l’Italia. Ciò favorirà una stabilità dell’atmosfera e un graduale aumento delle temperature che in alcune regioni potranno raggiungere valori estivi. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che fino a domenica pomeriggio il sole sarà l’assoluto protagonista del tempo su gran parte delle regioni potendo splendere in un cielo sereno o poco nuvoloso.​

Ultimo aggiornamento: 9 Maggio, 13:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani