Corde vocali riprodotte in provetta, si infiammano con il fumo

Venerdì 27 Settembre 2019
Ricreato in provetta un modello 3D della mucosa che riveste le corde vocali: ottenuto grazie a cellule staminali umane, potrà essere utilizzato per testare in laboratorio nuovi farmaci e trattamenti. Al momento ha già dimostrato di reagire al fumo di sigaretta con un meccanismo infiammatorio del tutto simile a quello che si scatena solitamente nella laringe umana: l'esperimento è pubblicato sulla rivista Nature Communications dai ricercatori dell'Università del Wisconsin a Madison, negli Stati Uniti.

Lo studio rappresenta una svolta importante nello studio delle malattie che possono colpire le corde vocali, spesso incendiate dall'infiammazione scatenata da insulti ambientali come fumo, allergeni o infezioni. Valutare le migliori strategie di cura in laboratorio è sempre stato difficile, perché la procedura di prelievo di campioni di cellule da persone sane a scopo di ricerca può determinare dei danni irreversibili. Per superare questa impasse, il team guidato da Susan Thibeault ha realizzato un modello tridimensionale della mucosa delle corde vocali usando cellule staminali umane indotte, cioè riprogrammate a partire da cellule adulte.

Coltivate in laboratorio, hanno prodotto un tessuto del tutto simile alla mucosa umana, sia da un punto di vista genetico che morfologico. Per verificare che anche i meccanismi biologici al suo interno fossero paragonabili a quelli osservati nella gola umana, i ricercatori hanno esposto la mucosa in 3D al fumo di sigaretta per una settimana: hanno così osservato l'infiammazione della mucosa e un rimodellamento anomalo dei vari tipi di cellule che hanno finito per alterare la struttura della barriera epiteliale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma