“Tennis & Friends” torna agli Internazionali di Roma: check up dei medici del Gemelli

Venerdì 10 Maggio 2019
Torna Tennis & Friends Salute e sport…sport è salutè”. Anteprima dell'edizione principale di ottobre, questa prima tappa romana si svolge sabato 18 maggio nell'ambito degli Internazionali Bnl d'Italia. Tanti gli ambassador insieme ai campioni dello sport, per un grande evento di prevenzione gratuita che unisce salute, sport, solidarietà, spettacolo e sostenibilità. Obiettivo dell'iniziativa: sensibilizzare e informare sui corretti stili di vita da adottare quotidianamente, per ridurre il rischio di ammalarsi.

Dal 2011 in Italia la manifestazione di prevenzione ha come scopo quello di consentire a un numero sempre maggiore di persone di sottoporsi gratuitamente a controlli clinici e quindi di fare prevenzione e di informarsi rispetto alle patologie più diffuse al livello nazionale. Tennis & Friends Special Edition è realizzato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs, Coni e Federazione Italiana Tennis. «Fare prevenzione a tutte le età - afferma il ministro della Salute, Giulia Grillo - ci permette di evitare malattie o di limitarne la gravità e il peggioramento. Ricordo a tutti che una diagnosi precoce salva la vita e riduce persino i costi del Servizio sanitario nazionale. Fare sport aiuta a farci stare bene, di fatto è amare se stessi, ed è il primo passo per vivere meglio. Sono felice di sostenere, con il patrocinio del ministero della Salute questo importante progetto di prevenzione e comunicazione promuovere il legame sport e prevenzione è essenziale, perché come sappiamo il movimento e gli stili di vita sono indispensabili per vivere sani. Come ministro e come medico ma anche come sportiva, sono molto soddisfatta del coinvolgimento di tante istituzioni in questa importante iniziativa». 

«Il benessere passa dall'attività fisica, ma ci muoviamo troppo poco - aggiunge Giorgio Meneschincheri, presidente e ideatore di Tennis and Friends, direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs, specialista in Medicina preventiva - Nel mondo, secondo l'Oms, sono 1,4 miliardi le persone inattive. Eppure lo sport riduce il rischio di ammalarsi di cancro, diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, neurodegenerative e alcuni tipi di tumori tra cui colon-retto, seno e prostata». All'appuntamento di sabato 18 maggio al Foro Italico, dalle 10 alle 18, il pubblico presente potrà cogliere l'opportunità di sottoporsi a check-up gratuiti effettuando un percorso di prevenzione delle malattie metaboliche, dell'ipertensione arteriosa, dell'obesità e ricevere indicazioni utili sulla nutrizione e sui coretti stili di vita. 

Coinvolta in questa intera giornata di prevenzione un'equipe sanitaria composta da Antonio Gasbarrini, direttore del Cemad, il nuovo centro per le malattie dell'apparato digerente della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs. Il Cemad è il centro di riferimento nazionale per il trattamento e la diagnosi delle malattie dell'apparato digerente, che includono patologie come infiammazione, degenerazione e tumori che colpiscono il tratto gastrointestinale. A completare le attività di prevenzione delle equipe del policlinico romano: Marco Mettimano, responsabile del Centro di ipertensione arteriosa, Giacinto Miggiano, direttore dell'Unità Operativa Complessa di Nutrizione Clinica e Maria Cristina Mele, dirigente medico dell'Unità Operativa Complessa di Nutrizione Clinica. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma