Tumore, il racconto di Paola Ferrari: «Pensavo di avere un brufolino sul viso, prevenzione sempre»

Venerdì 27 Settembre 2019
Tumore, il racconto di Paola Ferrari: «Pensavo fosse un brufolino, serve la prevenzione»

ROMA - Paola Ferrari mostra i segni della sua malattia. La conduttrice aveva già parlato del tumore alla pelle che l'ha colpita, ma su Instagram ha voluto condividere un'immagine forte del suo volto segnato dal carcinoma con il quale ha dovuto combattare. A La vita in diretta aveva raccontato del suo percorso, dell'operazione e delle terapie. 

Malata di tumore non va al lavoro per quattro mesi per curarsi: torna e viene licenziata

Paola Ferrari e l'attacco della medusa: «Giorno 5, la situazione non migliora»

Paola Ferrari ha spiegato che all'inizio ha pensato che si trattasse di un brufoletto, ma dopo dei controlli ha scoperto che era qualcosa di più grave. La cosa più importante, ha sottolineato la giornalista sportiva, è stata la prevenzione, grazie a quella è riuscita a prendere in tempo la malattia e a salvarsi la vita. Proprio parlando di prevenzione ha deciso di postare la foto del suo tumore: «Oggi sono stata invitata a Porta a Porta per parlare di tumore e prevenzione. Purtroppo non posso esserci. Grazie a tutti e non dimenticate mai che La Prevenzione salva la vita», ha scritto sul social.

Paola Ferrari risponde a Belen Rodriguez: «La donna provocante a me non piace»

CHI È​
Paola Ferrari
nasce a Milano il 6 ottobre 1960. Gli esordi televisivi risalgono agli anni 70, in Portobello con Enzo Tortora, ma è dal 1988 che comincia la sua carriera da giornalista sportiva in Rai. Nel 1995 ha affiancato Gianni Cerqueti a Dribbling, per poi passare alla conduzione della Domenica Sportiva, dal 1996 al 1999. 

Succcessivamente Paola Ferrari passa al Tg2, dove ha condotto l'edizione della notte e, dal 2000, anche quella delle 13. Nella stagione 2003-2004, è stata alla guida di 90º minuto, divenendo la prima donna a condurre il programma. È tornata alla Domenica Sportiva nel 2005-2006, dal 2010 al 2014 e di nuovo nel 2019. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 11:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma