Omicron dopo quanti giorni il picco di carica virale? E che differenza c'è tra quarantena e isolamento per vaccinati e non

La domanda fondamentale da porsi è questa: quanto tempo è passato dall'ultima iniezione anti Covid che ho ricevuto?

Omicron dopo quanti giorni il picco di carica virale? E che differenza c'è tra quarantena e isolamento per vaccinati e non
4 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 09:50 - Ultimo aggiornamento: 11:48

Quali regole per chi è vaccinato e chi non lo è se si entra in contatto con un positivo al Covid? Che differenza c'è tra quarantena e isolamento? Dipende da chi si è contagiato: se noi o una persona con cui siamo stati a contatto. Se sono io ad essermi contagiato devo mettermi in isolamento, se ha preso l'infezione il mio compagno, o un mio famigliare o un'altra persona con cui sono stata a contatto stretto, devo osservare la quarantena. 

Cos'è un contatto stretto?

Il Ministero della Salute descrive un “contatto stretto” definendolo un'esposizione ad alto rischio e fa questi esempi:

  • una persona che vive nella stessa casa di un caso COVID-19
  • una persona che ha avuto un contatto fisico diretto con un caso COVID-19 (per esempio la stretta di mano)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso COVID19 (ad esempio toccare a mani nude fazzoletti di carta usati)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto (faccia a faccia) con un caso COVID-19, a distanza minore di 2 metri e di almeno 15 minuti
  • una persona che si è trovata in un ambiente chiuso (ad esempio aula, sala riunioni, sala d'attesa dell'ospedale) con un caso COVID-19 in assenza di DPI idonei
  • un operatore sanitario o altra persona che fornisce assistenza diretta ad un caso COVID-19 oppure personale di laboratorio addetto alla manipolazione di campioni di un caso COVID-19 senza l’impiego dei DPI raccomandati o mediante l’utilizzo di DPI non idonei
  • una persona che ha viaggiato seduta in treno, aereo o qualsiasi altro mezzo di trasporto entro due posti in qualsiasi direzione rispetto a un caso COVID-19; sono contatti stretti anche i compagni di viaggio e il personale addetto alla sezione dell’aereo/treno dove il caso indice era seduto.

Isolamento e quarantena sono diversi a seconda di quanto sono protetto. Che significa? Se sono vaccinato contro il Covid-19 le misure da prendere sono diverse. I giorni di quarantena e isolamento, infatti, sono di meno per le persone considerate più protette di tutti ad oggi: quelle che hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 4 mesi o hanno già ricevuto la dose addizionale (chiamata anche booster o terza dose).

Allora partiamo dalle misure più dure, previste per le persone non vaccinate o che non hanno ancora ricevuto la terza dose a distanza di più di quattro mesi dalla seconda. Sono le persone che quindi rischiano di più di andare incontro a complicanze e anche di infettare altre persone.

Le regole per i meno protetti 

POSITIVI - Una persona non vaccinata o che ha ricevuto solo due dosi da più di quattro mesi, che risulti positivo al Covid, deve mettersi in isolamento per 10 giorni e poi, se gli ultimi 3 giorni di isolamento non presenta sintomi può eseguire un test per verificare che si sia negativizzato e quindi sia guarito dall'infezione. 

CONTATTO STRETTO CON POSITIVO E NON VACCINATO - Se, invece, non sono vaccinato e ho avuto un contatto stretto con un positivo devo osservare una quarantena di 10 giorni a partire dal giorno dell'ultimo contatto. Poi posso eseguire un test. 

CONTATTO STRETTO CON POSITIVO IN ATTESA DI TERZA DOSE - Se mi sono vaccinato con due dosi di vaccino ma sono passati più di quattro mesi dalla data della seconda e ultima iniezione devo stare in quarantena cinque giorni che scattano il giorno dopo l'ultimo contatto che ho avuto con la persona poi risultata positiva.

Le regole per i più protetti

POSITIVI - Se scopro di avere il Covid-19 e sono vaccinato con terza dose o sono passati meno di 4 mesi dalla seconda dose devo stare in isolamento solo 7 giorni e se negli ultimi 3 giorni non ci sono sintomi dell'infezione, al termine dell'isolamento posso uscire e fare un test per capire se sono completamente guarito.

CONTATTO STRETTO CON POSITIVO - Se ho avuto un contatto stretto con una persona positiva al Covid devo indossare sempre la mascherina Ffp2 per 10 giorni.  Se inizio ad avvertire dei sintomi anche io devo fare subito un tampone e osservare 5 giorni di auto sorveglianza a partire dal giorno dell'ultimo contatto con il positivo. E se continuo a essere sintomatico devo ripetere il test dopo 5 giorni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA