Il presidente dei Matrimonialisti: «Genitori divisi sui vaccini ai figli, così la pandemia fa dicorziare le coppie»

Il presidente dei Matrimonialisti: «Genitori divisi sui vaccini ai figli, così la pandemia fa dicorziare le coppie»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Luglio 2021, 11:17

«In questo periodo di pandemia da Covid sono purtroppo sempre più frequenti le crisi che scaturiscono dalla diversità di vedute tra i coniugi sulla necessità del vaccino, specie per i figli». Così il presidente dell'Ami (Associazione avvcati matrimonialisti italiani) Gian Ettore Gassani torna su un tema che purtroppo sta caratterizzando questa estate: «Dopo i casi di figli minorenni che si sono rivolti al tribunale per ottenere il lasciapassare al vaccino contro il volere dei genitori no-vax – spiega Gassani - adesso si aprono scenari inquietanti nelle avversità di molte coppie, sposate e non, che rischiano di frantumarsi a causa di differenti idee sul vaccino e sulla green card».

Palermo, i genitori di Ariele morta a 11 anni: «Non siamo no-vax, ma avremmo dovuto vaccinarci prima»

Gian Ettore Gassani ricorda che «in estate le coppie scoppiano, tanto è vero che si registra a settembre di ogni anno una impennata delle procedure di separazione, il 25% del numero annuale» ed «èpresumibile che tali numeri potrebbero aumentare del vaccino e dei coniugi no-vax» conclude il Presidente Ami. Secondo Gassani, quindi «la pandemia destabilizza sempre di più le coppie e a rischio sono anche i rapporti tra genitori e figli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA