CORONAVIRUS

Covid, «il virus si concentra di più in casa»: lo studio di Arpa Piemonte

Venerdì 8 Gennaio 2021
Covid, «il virus si concentra di più in casa»: lo studio di Arpa Piemonte

Il Covid si concentra maggiormente in casa: lo ha annunciato l'Agenzia regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte (Arpa), che ha anche messo a punto un metodo per la rilevazione del virus negli ambienti domestici. Sia negli spazi chiusi, sia all'aperto, questo nuovo metodo permette infatti di verificare la concentrazione dei droplet e degli aerosol attraverso cui si diffonde il coronavirus. Secondo gli esperti, infatti, in alcune case sono state rilevate le concentrazioni più consistenti, fino a 40/50 copie genomiche del coronavirus per metro cubo di aria. Complici gli spazi chiusi, le particelle in questione non sono state mai rilevate all'aperto, mentre sono molto contenute negli ospedali, forse grazie anche a una più frequente ed efficace sanificazione delle superfici e degli ambienti, rispetto a casa.

Roma, la mappa dei contagi: Garbatella zona arancione, boom di casi a corso Trieste

© RIPRODUZIONE RISERVATA