Intelligenza artificiale e sanità, "venti luminari" della medicina a confronto a Roma

Intelligenza artificiale e sanità, "venti luminari" della medicina a confronto a Roma
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Dicembre 2021, 21:23

Innovazioni tecnologiche nella sanità, intelligenza artificiale e cure. Una giornata di confronto che vedrà riuniti intorno ad un tavolo di lavoro “Venti Luminari” per confrontarsi sull’emergenza sanitaria e sulle future problematiche che le strutture affrontano nell’epoca post pandemia. 

Mida Academy, associazione nata dal progetto di un gruppo di giuristi, medici e ricercatori scientifici che hanno creato un osservatorio di ricerca sull’Intelligenza artificiale e la sua applicazione nell’ambito sanitario, attraverso il proprio “Science Center” ha organizzato, mercoledì 15 dicembre alle 16.30 a Roma, alla Domus Australia (Via Cernaia, 14/B), il primo Symposium GM20 - 2021: una Tavola Rotonda di “Venti Luminari” che, in presenza e in diretta streaming, si confronteranno su questi temi. 

«Con questo Symposium, partendo da una analisi del Pnrr e attraverso la voce dei “venti grandi” si vuole avviare un confronto volto alla realizzazione di un testo unico in materia di diritto digitale sanitario che normi la disciplina rendendola chiara e fruibile a tutela del paziente e del medico»,  spiega la presidente, Antonella Minieri. Durante il Symposium si affronteranno i temi della ricerca innovativa con progetti importanti nel campo della prevenzione senologica con Massimo Vergine (responsabile Unità Operativa Complessa Chirurgia della Mammella del Policlinico Umberto I), e Gianluca Franceschini (responsabile dell'U.O.S. Dipartimentale di "Chirurgia Onco-Plastica" dei tumori del seno Fondazione Policlinico Gemelli), mentre con Nicola Illuzzi, (Consigliere OMCEO - Ordine Nazionale Medici e docente presso le Università di Camerino e LUMSA), e Vito D’Andrea (Medaglia d'Oro al merito della Sanità Pubblica) si parlerà di formazione medica nel mondo digitale. Grazie alla collaborazione tra la scienza e il diritto si fornirà un documento pilota di indirizzo che, seguendo le esperienze nazionali, internazionali e i provvedimenti di indirizzo esistenti, a livello sia di UE che di Agenzie specializzate (OMS) dia suggerimenti utili per sensibilizzare e prevenire i futuri problemi.

Tra gli altri saranno presenti,  la senatrice Valeria Fedeli, Daniele Giannini (vicepresidente della Commissione Sanità Regione Lazio),  Fabrizio d’Alba (direttore generale presso il Policlinico Umberto I), Massimiliano Raponi (direttore sanitario ospedale Pediatrico Bambino Gesù),  Elena Pacella, (professore associato in Oftalmologia Università degli Studi La Sapienza di Roma), Giovanni Scapagnini (docente di alimentazione e nutrizione umana presso l’Università degli Studi del Molise), Massimo Bonucci (presidente dell’ARTOI - Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate), Giandomenico Miscusi (professore associato del Dipartimento di Scienze Chirurgiche Università La Sapienza). Nel pomeriggio ospiti d’onore saranno i bambini ammalati di sma dell’associazione Prosma che, grazie al Salvamamme, riceveranno un regalo di Natale dalla Senatrice Fedeli e dal un membro del consolato russo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA