Neonata nata con il cuore fuori dal torace: cos'è l'Ectopia cordis

Mercoledì 27 Maggio 2020

La Ectopia cordis, situazione in cui il cuore si trova all'esterno del torace, è un'anomalia congenita estremamente rara, meno di un caso ogni milione di nati vivi. Per dare una speranza di vita alla neonata con questa patologia venuta alla luce a Torino hanno lavorato in sinergia più di 40 persone tra medici ed infermieri di tre diversi Dipartimenti del Regina Margherita e del Sant'Anna. «Questa è l'ennesima dimostrazione che la Città della Salute di Torino, grazie alla collaborazione multidisciplinare e alle proprie competenze, si conferma tra le eccellenze della Sanità italiana», commenta Giovanni La Valle, Commissario della Città della Salute di Torino.

Neonata con il cuore all'esterno del corpo fatta nascere al Regina Margherita di Torino

L'ectopia cordis è una rara malformazione congenita caratterizzata da un'anomala posizione del cuore. Nella forma più comune, il cuore sporge dal torace attraverso una apertura dello sterno. In un'altra forma, il cuore è soggetto destroposizione e a destrocardia: quest'ultima malformazione può essere associata a sindrome di Kartagener e situs inversus. Assai meno spesso il cuore può essere situato nella cavità addominale o sul collo.
L'esatta causa non è stata identificata, ma questa condizione è riscontrata frequentemente nella sindrome di Turner e nella Trisomia 18; tuttavia finora non vi è alcuna prova che si tratti di una malattia geneticamente trasmissibile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani