Doppia operazione a cuore fermo: salve madre e bambina ad Alessandria

Venerdì 19 Aprile 2019
Una donna e la bambina che portava in grembo sono state salvate da una doppia operazione all'ospedale di Alessandria. L'intervento multidisciplinare ha permesso di far nascere con parto cesareo la neonata e, in contemporanea, di operare ai polmoni la madre. Che oggi, uscita dalla Terapia Intensiva, ha abbracciato per la prima volta la figlia. Giunta in ospedale per una sincope, alla donna - una trentenne alla 34esima settimana di gravidanza - è stata diagnosticata una tromboembolia polmonare, ovvero la formazione di coaguli di sangue nell'arteria polmonare che ne ostacolava la corretta circolazione sanguigna.

La causa, si è scoperto dopo l'intervento, era proprio il feto, che poggiava su una vena a livello delle gambe. Si è così proceduto al cesareo e, in contemporanea all'estrazione del feto, a fermare il cuore per procedere in simultanea sulla tromboembolia e all'espulsione della placenta. Un intervento molto raro, che ha salvato due vite.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma