Covid, esperimento in Croazia: prima festa tra persone vaccinate senza misure di restrizione

Covid, in Croazia la prima festa tra persone vaccinate senza misure anti Covid
2 Minuti di Lettura

Niente mascherine né distanziamenti in Croazia. Dove ieri sera, nel ristorante Rooftop Lateral a Zagabria, c'è stato il primo evento senza le misure anti-covid. Ma non per tutti. Solo per chi aveva ricevuto due dosi di vaccino ed era risulato negativo a un tampone Covid nelle ultime 48ore. Si è trattato di un test, in cui gli ospiti (circa un centinaio) sono stati invogliati ad abbracciarsi, a ballare, a stringersi la mano e socializzare. Tutto per vedere se il virus possa circolare.

Il test - Gli epidemiologi seguiranno nei prossimi giorni lo stato di salute dei partecipanti. E a tutti sarà fatto un test al Covid-19 per vedere se qualcuno si è infettato. Nel frattempo dovranno attenersi rigorosamente alle misure protettive ed evitare al massimo i contatti sociali. Ma non è l'unico evento-pilota tra vaccinati. Sabato si terranno un concerto e una festa di nozze con simili regole, alla presenza anche di persone che recentemente hanno avuto il coronavirus oppure solo un test negativo nelle ultime 48 ore.

Contagi in Croazia -  Il ministro della Salute Vili Beroš ha annunciato ieri che quasi il 29% della popolazione adulta è stata vaccinata con una dose e l'8% con entrambe le dosi del vaccino Covid-19. Per questo è importante testare l'efficacia dei vaccini e vedere se si possono allentare le misure restrittive, specie in vista della stagione turistica. Finora in Croazia sono arrivate in totale 1.571.650 dosi di vaccino e più di 1.230.000 dosi sono state iniettate dall'inizio della campagna di vaccinazione. Beroš ha aggiunto che in Croazia si sta «registrando un trend promettente di meno persone infettate nell'ultimo periodo».

 

Venerdì 14 Maggio 2021, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 11:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA