Pfizer chiede alla Fda l'autorizzazione per il vaccino nella fascia 5-11 anni

La società farmaceutica attende la risposta della Food and Drug Aministratio (FDA): la richiesta che riguarda circa 28 milioni di bambini

Pfizer chiede alla Fda l'autorizzazione per il vaccino nella fascia 5-11 anni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Ottobre 2021, 14:57 - Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 10:13

La lotta al Covid prosegue inarrestabile in tutto il Mondo. L'unica arma per uscire dall'emergenza sanitaria risulta essere a tutt'oggi solamente il vaccino e tra terze dosi e donazioni ai Paesi poveri l'obiettivo immunizzazione di gregge resta il solo. Nodo da sciogliere nelle tante questioni che riguardano l'argomento Covid, resta il vaccino ai bambini. Iniziate le scuole il problema quarantena infatti si è ripresentato immediatamente: in tantissimi istituti in tutta Italia già dai primi suoni della campanella d'ingresso. Oggi si torna quindi a parlare di vaccino ai bambini. Se finora la somministrazione poteva essere fatta solamente dai 12 anni in sù ora si torna a battere tra gli under 12. E a farlo è la Pfizer. La società farmaceutica infatti ha chiesto alla U.S. Food and Drug Administration (FDA) di autorizzare il suo vaccino anti Covid per la fascia d'età tra i 5 e gli 11 anni. Una richiesta che riguarda circa 28 milioni di bambini.

 

Covid Usa, più di 100.000 bambini hanno perso un genitore a causa della pandemia

Pfizer a under 12, il parere dei pediatri

E mentre al governo valutano sull'espansione del siero anche alle fasce finora escluse, i pediatri alzano la voce sull'efficacia certa del vaccino. Secondo i medici infatti i bambini sono quelli che avendo un tessuto fitto di relazioni sociali (tra scuola e sport e attività altre) rischiano di contrarre maggiormente il virus. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA