Aids, “Ai tempi del silenzio”: un podcast per far sentire la voce

Giovedì 28 Novembre 2019
La voce di chi ha già percorso quella strada è la guida per chi ha l'Hiv. Si chiama 'Hiv ai tempi del silenziò la nuova iniziativa che si basa su questo principio: è un Podcast in 3 puntate voluto dalle associazioni Nadir, Nps e Plus e da Msd Italia, con la supervisione scientifica della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). Ricordi, esperienze ma soprattutto emozioni, direttamente dai protagonisti.

Voci guidate da una voce, quella di Pino Insegno, che racconta e accompagna. Le puntate si possono ascoltare o scaricare sul sito www.hivaitempidelsilenzio.it. Un racconto lungo 30 anni, ma che non è la storia del virus. Racconta le emozioni di ieri e quelle di oggi, racconta come era vivere da sieropositivo quando la diagnosi era una condanna a morte e come sia possibile adesso, grazie alle terapie, amare, invecchiare, vivere. Un viaggio per spiegare come la conoscenza sia l'unica arma per evitare il contagio, per curarsi al meglio, per combattere lo stigma.

«Chi, come me, ha vissuto da medico, ma anche da volontario nelle associazioni, tutta la storia dell'Aids - spiega Massimo Galli professore ordinario di Malattie infettive all'Università di Milano e past president della Simit - sa bene che molti fatti e concetti riguardanti Hiv non sono affatto scontati nella testa delle persone. È importante tornare a parlare di Hiv in tutta la sua attualità di infezione ancora in grado di essere trasmessa, in Italia, ad almeno 7 persone ogni giorno».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma