Variante Delta, focolaio a Sydney e lockdown in alcuni quartieri: «Uscite di casa solo per assolute necessità»

Variante Delta, focolaio a Sydney e lockdown in alcuni quartieri: «Uscite di casa solo per assolute necessità»
1 Minuto di Lettura
Venerdì 25 Giugno 2021, 08:04

Variante Delta, nuovo allarme. Le autorità australiane hanno ordinato il lockdown per i residenti di quattro quartieri centrali di Sydney. Il provvedimento prevede di restare a casa per una settimana per contenere il focolaio della variante stessa. Diverse dozzine di casi sono state segnalate questa settimana e sarebbero collegate ad un autista di limousine che si sarebbe infettato durante il trasporto dell'equipaggio di un volo internazionale dall'aeroporto di Sydney in un hotel per la quarantena.

Variante Delta: si teme aumento di casi

Gli abitanti di quattro aree della città e le persone che vi lavorano devono rimanere a casa, salvo emergenze e casi di «assoluta necessità», che includono il lavoro, l'istruzione, la spesa, l'assistenza o l'attività fisica all'aperto. Ai residenti di sette zone è vietato lasciare l'area metropolitana per «motivi non essenziali».

Variante Delta in Italia, i casi aumentati di 10 volte in un mese: piano per potenziare i tracciamenti

Centinaia di persone sono in isolamento, si teme un aumento dei casi e le autorità hanno messo in guardia dal rischio rappresentato dalla contagiosa variante Delta. Intanto nel vicino stato di Victoria sono state allentate le restrizioni e Melbourne è uscita dal suo quarto lockdown. Dall'inizio della pandemia l'Australia, con una popolazione di circa 25 milioni di persone, ha registrato poco più di 30.400 casi di Covid-19 e 910 decessi. Ad oggi sono state somministrate 7,1 milioni di dosi di vaccini anti-Covid.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA