COVID

Vaccino, von der leyen: «Possibile ok dell'Ema entro la seconda metà di dicembre»

Giovedì 19 Novembre 2020
Vaccino, von der leyen: «Possibile ok dell'Ema entro la seconda metà di dicembre»

Si avvicina l'approvazione dei vaccini contro il Covid. L' Ema »potrebbe dare un'autorizzazione condizionata alla commercializzazione« nell'Ue dei vaccini contro la Covid-19 sviluppati da »Biontech e Moderna« nella »seconda metà di dicembre 2020, se non sorgono problemi«. Lo dice la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, in conferenza stampa a Bruxelles. Si tratta del »primo passo«, continua von der Leyen, spiegando che le dosi arriverebbero inizialmente in »piccoli numeri«, destinati poi a crescere a mano a mano che procede la produzione. È quanto mai importante, insiste, che gli Stati membri »sviluppino dei piani di vaccinazione«, stabilendo per tempo quali sono le categorie che devono essere vaccinate per prime, come »i lavoratori della sanità e gli anziani«.

LEGGI ANCHE --> Covid, Miozzo del Cts: «Natale con gli anziani? Prima il tampone rapido»

«Le notizie degli ultimi giorni sullo sviluppo di un vaccino sono molto ottimistiche e ci aspettiamo che anche in Europa le autorizzazioni» arrivino «a dicembre o molto rapidamente». Così la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del vertice dei leader Ue in videoconferenza. «Le priorità dei piani di vaccinazione sono simili nella maggior parte degli Stati membri, prima il personale medico, poi le persone vulnerabili», ha sottolineato.

 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 07:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA