Vaccini, la Lombardia apre alla fascia 16-29 anni. Bertolaso: «Prenotazioni dal 2 giugno, dose prima delle vacanze»

Vaccini, Lombardia apre ai 16-29enni. Bertolaso: «Prenotazioni al via il 2 giugno»
3 Minuti di Lettura

Vaccini, la Lombardia apre alla fascia 16-29 anni. Lo ha annunciato il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia: «Il 2 giugno, non causalmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le vaccinazioni all'ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39».

L'indice Rt scende a 0,86 e l'incidenza passa da 123 casi a 96. Iss: «Nessuna Regione ad alto rischio»

«Abbiamo immaginato di aprire le prenotazioni per vaccinarsi ai 40-49enni il 20 maggio, garantendo la somministrazione ad inizio del mese di giugno. Tutta la Lombardia avrà ricevuto la prima dose prima di andare in vacanza e questo vorrà dire immunità di gregge, tranquillità, immagine e capacità di accogliere», ha aggiunto Bertolaso.

Letizia Moratti - «Sono qui per ringraziare il dottor Tronchetti perché ha messo a disposizione un centro importante in grado di arrivare fino a 4mila vaccinazioni al giorno. Un centro che è anche simbolo della bellezza della nostra Regione ed è uno straordinario simbolo di collaborazione pubblico-privato». Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, a margine della sua visita all'hub vaccinale dell'Hangar Bicocca.

Video

«Il dottor Tronchetti ha messo a disposizione gratuitamente lo spazio e l'allestimento per Regione Lombardia - ha aggiunto -, è veramente un grande dono e sono qui per ringraziare tutti coloro che hanno allestito in brevissimo tempo il centro e tutti coloro che stanno operando e lavorando. E devo dire che anche in questo centro ho riscontrato commenti positivi: le persone sono contente di essere assistite con grande professionalità e disponibilità».

Soddisfatto anche l'amministratore delegato di Pirelli, Marco Tronchetti Provera, che ha commentato: «Devo dire che abbiamo trovato della gente straordinariamente preparata che ha lavorato giorno e notte, persone della regione insieme ai nostri, per allestire in tempi record questo centro vaccinale. La professionalità, la dedizione che è tipica di questa Regione e dell'Italia quando c è un'emergenza. Ci si muove con uno spirito meraviglioso. Ringrazio tutti perché ho visto tanta gente lavorare in orari incredibili e hanno fatto una cosa molto efficiente. La gente è tranquilla, sono tutti soddisfatti del servizio che hanno, tutto in piena sicurezza. L'Asst Nord Milano ha organizzato cose di cui tutti dobbiamo essere orgogliosi».

Venerdì 14 Maggio 2021, 15:34 - Ultimo aggiornamento: 15 Maggio, 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA