Vaccino, Figliuolo: «Italia seconda in Europa per popolazione immunizzata». Nuovo record: 600mila dosi in un giorno

Vaccini Italia, ieri 600 mila dosi somministrate in un giorno: è record
4 Minuti di Lettura
Sabato 5 Giugno 2021, 08:53 - Ultimo aggiornamento: 6 Giugno, 09:16

L'Italia è al secondo posto assoluto in Europa In termini di popolazione interamente vaccinata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna. Lo comunica la struttura del Commissario Francesco Figliuolo, citando in una nota i dati pubblicati sul portale vaccini Agenas. Uno dei fattori chiave dell'incremento delle somministrazioni - prosegue la nota - risiede nell'aumento dei punti vaccinali, che sono oggi 2666 in Italia. A questi se ne stanno aggiungendo oltre 800 realizzati da imprese, aziende, grande distribuzione ed altri operatori economici.

 

Il record

Nuovo record giornaliero di somministrazioni di vaccini. Ieri in Italia è stata raggiunta la quota di 600 mila vaccinazioni: il dato, delle ore 6 di stamane, è stato fornito dal governo e presumibilmente nel corso della giornata subirà una ulteriore stabilizzazione. È la prima volta che si raggiunge un numero così alto di dosi somministrate: sono state per l'esattezza 598.510, di cui 444.639 prime dosi che hanno riguardato un totale di 24.331.702 persone, mentre sono 12.737.533 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale per un totale complessivo di 37.069.235 dosi somministrate. In totale sono arrivate quasi 42 milioni di dosi, di cui l'88,3% è già stato somministrato.

Video

Quasi 36 milioni di dosi somministrate

Sono 35.817.595 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, l'89,6 per cento delle dosi finora consegnate, pari a 39.958.409 (27.576.022 Pfizer/BioNTech, 7.420.580di AstraZeneca, 3.735.557 di Moderna e 1.226.250 i Johnson & Johnson), mentre ammonta a 12.397.459 (il 22,85 per cento della popolazione over 12) il totale delle persone vaccinate a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino. Lo riferisce il bollettino elaborato da ministero della Salute, presidenza del Consiglio dei ministri e dal commissario straordinario al Covid-19, aggiornato alle 06:08 di oggi. Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini di dosi somministrate la Lombardia con 6.206.315 (il 92,2 per cento delle dosi ricevute), il Lazio con 3.471.001 (l'87,4 per cento) e la Campania con 3.427.442 (il 90,3 per cento).

Vaccini, da oggi preadesioni per la fascia 12-15 anni in arrivo 140mila dosi, cinquantenni coperti al 50%

Video

Speranza soddisfatto 

Grazie a tutte le donne e gli uomini del nostro Servizio sanitario nazionale che ieri ci hanno permesso di somministrare oltre 600.000 dosi di vaccino. Continuiamo così. È la strada giusta«. Lo sottolinea su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Green pass, Garavaglia: «Subito come la Francia»

Sul green pass europeo «è un continuo approfondimento, si discute di affinamenti, ma penso che ormai ci siamo, è questione di settimane, finalmente avremo regole comuni e semplicità, il problema per gli operatori e i turisti stessi è sapere come muoversi. La Francia dice 'da noi se sono vaccinati vengono tutti', ieri ho chiamato Speranza e gli ho detto che dobbiamo farlo anche noi». Così il ministro del Turismo Massimo Garavaglia nel suo intervento al Festival dell'Economia di Trento. «La Grecia fa arrivare col tampone che dura 72 ore e noi 48, dobbiamo fare anche noi 72 ore, altrimenti siamo in difficoltà». «Sono favorevole con buon senso alla seconda dose vaccinale per turisti stranieri che vengono in Italia o per italiani che si muovono per un periodo particolarmente lungo. Le Regioni, chi più chi meno, hanno raggiunto una copertura importante e quest'estate potremo avere dei margini per trattare queste eccezioni. Certo se diventa una regola diventa un caos».

© RIPRODUZIONE RISERVATA