Pfizer, 91enne morta dopo la seconda dose, l'Asl: «Nessuna correlazione con il vaccino»

Pfizer, 91enne morta dopo la seconda dose, l'Asl: «Nessuna correlazione con il vaccino»
2 Minuti di Lettura

Non ci sarebbe nessuna correlazione tra il decesso di un'anziana di 91 anni e la somministrazione del vaccino Pfizer. Problemi di tipo cardiaco, dei quali soffriva, sarebbero alla base della morte della donna del Veneto, avvenuta sabato scorso nel parcheggio di un centro vaccinale a Villorba (Treviso), dopo aver ricevuto la seconda dose di Pfizer. Lo spiega l'azienda sanitaria locale Ulss n.2 di Treviso, riferendo l'esito dell'autopsia eseguita oggi. Non vi sarebbe quindi alcun legame con il vaccino.

Pfizer, donna muore dopo la seconda dose nel parcheggio del centro vaccinale nel Trevigiano

La dinamica - La donna stava aspettando che il vaccino fosse somministrato anche alla figlia, che l'aveva accompagnata, quando ha accusato un malore contro il quale i soccorsi del Suem, anche con un defibrillatore sono risultati purtroppo inutili.

Martedì 11 Maggio 2021, 16:57 - Ultimo aggiornamento: 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA