COVID

Covid, nel 2020 112mila decessi in più rispetto all'anno precedente: il rapporto Istat

Lunedì 3 Maggio 2021
1
Covid, 112mila decessi in più rispetto all'anno precedente: il report Istat 2020

Nel 2020 l'incremento assoluto dei decessi per tutte le cause di morte rispetto all'anno precedente è stato pari a 112 mila unità. Lo rivela l'Istat nel suo rapporto sugli indicatori demografici 2020. Secondo il Sistema di Sorveglianza Nazionale integrata dell'Istituto Superiore di Sanità, nel corso del 2020 sono stati registrati 75.891 decessi attribuibili in via diretta al Covid-19Il virus ha inoltre causato in Italia almeno 99 mila decessi in più di quanto atteso. 

 

Covid Lazio, bollettino 2 maggio: 986 nuovi casi positivi (500 a Roma) e 13 morti

 

«Così, se da un lato è possibile ipotizzare che parte della mortalità da Covid-19 possa essere sfuggita alle rilevazioni - spiega l' Istat -, dall'altro è anche concreta l'ipotesi che una parte ulteriore di decessi sia stata causata da altre patologie letali che, nell'ambito di un Sistema sanitario nazionale in piena emergenza, non è stato possibile trattare nei tempi e nei modi richiesti».

Vaccini Italia oggi, superate le 20 milioni di dosi somministrate: il 23% degli italiani ha ricevuto la prima iniezione

«Se nel corso del 2020 si fossero riscontrati i medesimi rischi di morte osservati nel 2019 (distintamente per sesso, età e provincia di residenza e applicati ai soggetti esposti a rischio di decesso) - riporta l'Istituto - i morti sarebbero stati 647mila, ossia soltanto 13mila in più rispetto all'anno precedente, invece dei 112 mila registrati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA