Spagna ritira dal mercato un lotto di un farmaco per lo stomaco: tutti i rischi legati al consumo

Spagna ritira dal mercato popolare farmaco per lo stomaco: tutti i rischi legati al consumo
3 Minuti di Lettura
Sabato 21 Gennaio 2023, 19:08 - Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio, 08:48

In Spagna è stato ritirato un lotto di un popolare farmaco per lo stomacoL'Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS), sotto il Ministero della Salute, ha inviato la comunicazione per medicinale che si chiama omeprazolo. In particolare, si tratta di Omeprazole Stada da 40 milligrammi sotto forma di capsule rigide gastroresistenti e con una presentazione di 28 pillole per blister. Come riportato dall'agenzia regolatoria, è stato rilevato un risultato fuori specifica nel contenuto del principio attivo, per cui chiedono il ritiro dal mercato di tutti i prodotti interessati e la loro restituzione al laboratorio attraverso i consueti canali.

Farmaci introvabili, il piano del ministero per evitare ricette che prescrivono terapie non disponibili

Il lotto ritirato

Le specifiche specifiche del farmaco sono il lotto di Omeprazole LC63278, con codice nazionale -NR: 69487, CN: 660281- e data di scadenza 31/07/2024. Il farmaco è stato prodotto da Laboratorios Liconsa ad Azuqueca de Henares (Guadalajara) e distribuito da Laboratorios Stada.

Il grado di rischio

Ci sono tre gradi di rischio. L'Aemps classifica i difetti di qualità dei farmaci in tre categorie (1, 2 e 3). Il primo di essi corrisponde a un rischio più elevato e la classe tre a un rischio inferiore. In questo caso, Aemps sottolinea che si tratta di un difetto di classe tre.

Le caratteristiche

Un eccesso del farmaco può causare reflusso gastroesofageo, sensazione di bruciore e persino accentuare le ulcere. Come ha spiegato a EL ESPAÑOL il farmacista Javier Velasco, l'omeprazolo, contrariamente a quanto si pensa, non crea uno strato che protegga le pareti dello stomaco. L'esperto ha chiarito che l'uso di questo farmaco è indicato per i casi di reflusso gastroesofageo e per le ulcere , sia gastriche che duodenali. Allo stesso modo, di solito è prescritto nel trattamento contro il batterio Helicobacter pylori.

Il rischio tumore

L'omeprazolo è uno dei farmaci più venduti in Spagna e, nel 2015, è diventato il farmaco più consumato, con oltre 50 milioni di confezioni vendute. Uno studio condotto dal Dipartimento di Farmacologia e Medicina dell'Università di Hong Kong e dell'University College di Londra ha associato il suo consumo a un aumento del rischio di tumore allo stomaco, fino a quattro volte superiore nelle persone che lo consumano quotidianamente. L'Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS) avverte del pericolo di fratture dell'anca, del polso e della colonna vertebrale a causa dell'intervento di Omeprazolo nell'assorbimento della vitamina B12, specialmente nei pazienti anziani o con fattori di rischio come quelli che soffrono di osteoporosi. Quando c'è questo rischio? In caso di trattamenti ad alte dosi e prolungati nel tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA