VACCINO

Covid, «variante inglese sembra essere più mortale»: l'allarme della Fda

Giovedì 4 Febbraio 2021
Covid, «variante inglese sembra essere più mortale»: l'allarme della Fda

La variate inglese del coronavirus, conosciuta anche come 'B.1.1.7', sembrerebbe più mortale del ceppo originale del virus: lo ha detto alla MSNBC Rochelle Walensky, la direttrice dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), l'agenzia federale Usa per la prevenzione delle malattie. Lo riporta la Cnn.«Sappiamo che alcune delle varianti hanno una maggiore trasmissibilità, sono in aumento i dati secondo cui alcune delle varianti, la variante B.1.1.7 possono effettivamente portare a un aumento della mortalità», ha spiegato Walensky sottolineando che resta da vedere l'efficacia di «questi vaccini contro queste varianti covid».

 

Covid, Gran Bretagna «tornerà alla normalità in estate» con oltre 10 milioni di persone vaccinate

 

Secondo i dati emersi finora, ha aggiunto Walensky, le persone affette dalle varianti del virus tipicamente non indossano la mascherina o non rispettano il distanziamento sociale. «Quello che sappiamo è che (le varianti) probabilmente sono meno indulgenti quando non seguiamo quelle direttive», ha aggiunto. «Dovremmo seguire la scienza e stiamo imparando sempre di più se le nostre misure di salute pubblica, le nostre misure di mitigazione, la nostra maschera indossata, il nostro allontanamento, saranno pienamente efficaci contro queste varianti, ma abbiamo ogni motivo per credere che lo faranno» ha concluso

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA